News
Home News Rassegna stampa Tumori: D'Uva, il 13/11 Monteciorio illuminato di blu e viola

Tumori: D'Uva, il 13/11 Monteciorio illuminato di blu e viola

Pubblicata il 15.11.21

Roma, 11 nov. - "Sabato 13 novembre 2021 dalle ore 20 palazzo Montecitorio sara' illuminato di blu e viola, i due colori simbolo rispettivamente del cancro alla ghiandola prostatica e di quello ai testicoli". Ad annunciarlo e' il deputato questore, Francesco D'Uva. Novembre e', infatti, il mese dedicato alla salute maschile e alla prevenzione del tumore alla prostata e anche la Camera dei deputati "dara' il suo contributo per creare maggiore consapevolezza sul tema e per ribadire l'importanza della prevenzione". La richiesta di illuminazione, promossa dal professore Giuseppe Carrieri, presidente della Societa' Italiana Urologi - SIU - e dal responsabile scientifico, professor Vincenzo Ficarra, e' stata approvata nell'odierna seduta del Collegio dei questori della Camera dei deputati. Un'iniziativa sposata dal questore D'Uva che rinnova l'attenzione su questi temi: "Sono sempre stato convinto che la prevenzione non abbia eta' e ti salvi la vita. E' fondamentale non abbassare la guardia sulle patologie maschili che colpiscono la ghiandola prostatica e i testicoli e che, se non diagnosticate al loro esordio, possono portare a drammatiche conseguenze. Parliamo di patologie maligne, subdole e aggressive, che colpiscono gli uomini in fasce diverse d'eta' - spiega D'Uva - Per il carcinoma alla prostata, infatti, l'incidenza e' molto alta tra gli over 50: si stima che nel nostro Paese un maschio su 8 abbia probabilita' di ammalarsene nel corso della propria vita. Il tumore ai testicoli, invece, e' quello piu' diffuso nella fascia d'eta' tra i 15 e i 40 anni. Eppure, nonostante le due malattie siano cosi' profondamente diffuse, manca ancora un'informazione efficace e funzionale alla prevenzione"